HOME | ARTICOLI > Curiosità

Articolo

La domanda se la stanno facendo in molti dopo il discorso di apertura di della WWDC e nonostante la risposta sia del tutto incerta almeno una parte degli analisti è sicuro di una cosa: Microsoft sta correndo il serio rischio di un pericoloso confronto sul filo di lana.

Tra i primi a notare che la data di rilascio di Windows Vista e quella di Leopard potrebbe essere molto vicine, tanto vicine da presentare addirittura il rischio per Microsoft di essere superata al traguardo da Apple è Michael Gartenberg. “Se fossi uno scommettitore di Las Vegas ­ dice l’analista di Jupiter Research ­ aprirei le puntate su chi arriverà  primo”. Il faccia a faccia potrebbe non essere del tutto favorevole, spiega ancora Gartenberg nel corso di una intervista rilasciata a C/net. “Jobs ha cercato di presentare Mac OS X Leopard come se ogni singola novitè  di Windows Vista come giè  disponibile in Tiger. Il sospetto è che, oltre a quello che Jobs ha fatto vedere nel corso del suo discorso inaugurale ci siano ancora diverse cose che attendono di essere rivelate e lo saranno solo all’ultimo momento”, cose che potrebbero mettere in ulteriore difficoltè  la concorrente che non sempre brilla per innovazione e idee originali.

Anche Van Beker, un analista di Gartner (una delle societè  che più di altre ha manifestato sfiducia sulle previsioni di rilascio di Vista elaborate da Microsoft) crede che ci siano “concrete possibilitè ” che il sistema operativo di Redmond possa essere superato proprio sul traguardo da Leopard. “Apple ­ dice Baker ­ sta andando a tutto gas e mantiene quel che promette in fatto di funzioni e di tempi, il che è l’esatto contrario di quel che succede alla Microsoft”

Un po’ più fiducioso sul futuro di Vista nel confronto con Leopard è Bob O’Donnell di Idc. “Ci sono buone probabilitè  Â­ dice sempre a C/Net ­ che Vista arrivi prima di Leopard. Apple avrebbe potuto avere forti opportunitè  di mercato se fosse riuscita a lanciare il suo sistema operativo in tempo per le vendite di Natale”.

In ogni caso, anche ammesso che Microsoft riesca nell’impresa di rilasciare Windows Vista prima di Leopard, la societè  di Bill Gates dovrebbe comunque guardarsi dalle mosse di Apple. “Quel che Cupertino puè² fare ­ ha detto un altro analista di Gartner, Mike McGuire ­ è prendere le funzioni di Windows Vista e dimostrare che essere sono giè  tutte disponibili in Tiger”. Il che sembra essere non solo probabile, ma anche attendibile, visto quel che s’è visto ieri nel corso della giornata d’apertura della WWDC.

Articolo apparso su:macitynet.it
Autore: mooseek
Articolo creato il: 10/08/2006
Categoria: Curiosità
Tags:
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Facebook

Condividi su Facebook

Twitter

Condividi su Twitter

Google+

Condividi su Google Plus

LinkedIn

Condividi su LinedIn

Feeds


Ultimi Articoli

50 e oltre Portali dedicati al mondo della Finanza

50 e oltre Portali dedicati al mondo della Finanza

Cosa c'è di più attuale della finanza? Perché questa disciplina che una volta era pressoché studiata solo da professionisti ed appassionati ora diventa così centrale nella nostra vita? [...]

13-01 Dettagli
7 e oltre software e servizi per creare animazioni

7 e oltre software e servizi per creare animazioni

Avete come sogno nel cassetto quello di creare dei cartoni animati? L’impresa è facile e divertente passando da carta e penna e tanta buona volontà. La faccenda diventa più ardua se si vuo[...]

09-01 Dettagli
Ecco MooPlaza

Ecco MooPlaza

Oggi noi di Mooseek.com vogliamo presentarvi Mooplaza.com, una web directory che si occupa e si dedica ad indicizzare al suo interno Siti web commerciali di aziende locali, aziende di produzion[...]

09-01 Dettagli
20 Migliori Siti d'Affari Consigliati nel 2016 da Mooseek.com

20 Migliori Siti d'Affari Consigliati nel 2016 da Mooseek.com

Oggi giorno il mangiar bene ed il bere di qualità è una costante sempre più presente nella vita di tutti i giorni. La scelta di un proprio fornitore per cibo e bevande è una attività che nel t[...]

31-12 Dettagli
Continua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *