15/06/2006 mooseek 0 Commenti

HOME | ARTICOLI > Sviluppo

Articolo

Con Windows Vista i crash delle applicazioni faranno meno paura. Ad assicurarlo è Microsoft, che alla conferenza TechEd di Boston ha illustrato una funzionalitè  “nascosta” del suo nuovo sistema operativo, chiamata Restart Manager, capace di ripristinare lo stato delle applicazioni precedente ad una chiusura improvvisa.

Restart Manager puè² essere invocato dall’utente sia per ripristinare l’esatto stato delle applicazioni (inclusa la connettivitè  di rete) dopo uno spegnimento o riavvio del sistema, sia dopo un loro crash o blocco.

Durante la dimostrazione due uomini di Microsoft, Elsie Nallipogu e David Zipkin, hanno simulato un blocco di Word 2007. In risposta a questo evento, il processo di Restart Manager ha visualizzato una finestra di dialogo in cui l’utente poteva scegliere fra due alternative: attendere (spesso invano) che l’applicazione si sblocchi da sola, oppure tentarne il ripristino automatico senza riavviare il sistema operativo. In quest’ultimo caso la funzione tenta di chiudere forzatamente l’applicazione che non risponde più ai comandi e, successivamente, di ripristinarne lo stato (incluso quello dei moduli caricati in memoria) precedente al blocco o crash.

Nel caso di Word 2007, Restart Manager è stato in grado di riaprire il word processor con il documento a cui stava lavorando Nallipogu prima del blocco del software. Sebbene Office offra giè  da anni la possibilitè  di recupare il contenuto di un documento non salvato, e questo grazie all’uso di un file temporaneo aggiornato periodicamente, Zipkin ha spiegato che Restart Manager funziona in modo assai più sofisticato, consentendo il recupero anche di informazioni che normalmente non vengono salvate sul disco: ad esempio, l’esatto punto in cui si è interrotta una macro di Word, una presentazione di PowerPoint o il caricamento di una pagina in Internet Explorer.

I due manager di Microsoft hanno perಠammesso che Restart Manager non è infallibile: ci sono casi, infatti, in cui un programma non puè² essere ripristinato allo stato originario. Non è tra l’altro chiaro se Restart Manager sia efficace anche con applicazioni di terze parti, come ad esempio OpenOffice.

Articolo apparso su:punto-informatico.it
Autore: mooseek
Articolo creato il: 15/06/2006
Categoria: Sviluppo
Tags:
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Facebook

Condividi su Facebook

Twitter

Condividi su Twitter

Google+

Condividi su Google Plus

LinkedIn

Condividi su LinedIn

Feeds


Ultimi Articoli

50 e oltre Portali dedicati al mondo della Finanza

50 e oltre Portali dedicati al mondo della Finanza

Cosa c'è di più attuale della finanza? Perché questa disciplina che una volta era pressoché studiata solo da professionisti ed appassionati ora diventa così centrale nella nostra vita? [...]

13-01 Dettagli
7 e oltre software e servizi per creare animazioni

7 e oltre software e servizi per creare animazioni

Avete come sogno nel cassetto quello di creare dei cartoni animati? L’impresa è facile e divertente passando da carta e penna e tanta buona volontà. La faccenda diventa più ardua se si vuo[...]

09-01 Dettagli
Ecco MooPlaza

Ecco MooPlaza

Oggi noi di Mooseek.com vogliamo presentarvi Mooplaza.com, una web directory che si occupa e si dedica ad indicizzare al suo interno Siti web commerciali di aziende locali, aziende di produzion[...]

09-01 Dettagli
20 Migliori Siti d'Affari Consigliati nel 2016 da Mooseek.com

20 Migliori Siti d'Affari Consigliati nel 2016 da Mooseek.com

Oggi giorno il mangiar bene ed il bere di qualità è una costante sempre più presente nella vita di tutti i giorni. La scelta di un proprio fornitore per cibo e bevande è una attività che nel t[...]

31-12 Dettagli
Continua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *