07/03/2012 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

google_play

Google finalmente introduce il nuovo servizio denominato Google Play, un luogo dove musica, libri, fims ed applicazioni si raccolgono ed organizzano al meglio.

Perchè diciamo finalmente? Secondo il nostro punto di vista fino ad oggi il vero tallone di achille del sistema operativo Android è la sua diversificazione e confusionalità. Il sistemaè afflitto dal peccato originale di una spezzettazione fra contenuti, applicazioni, caratteristiche, terminali e produttori che molte volte ne fanno il suo punto di forza ma spesso inducono l’utente a non capirci molto con applicazioni e contenuti funzionati su alcuni dispositivi e non su altri, disponibili su terminali di alcuni produttori hardware ma sconosciuti su altre piattaforme.

Oggi con Google Play la casa di Mountain View vuole rendere tutto il sistema più armonico, centralizzato e meglio controllato. Una decisione importante che forse va un pò contro a quell’idea liberale che è alla base del progetto Android, ovvero un sistema operativo libero e senza lucchetti, un sistema che può essere installato ovunque e da chi unque e soprattutto senza controllo. Google Play non vuole certo stravolgere questa filosofia ma certamente vuole essere una guida “ufficiale” per i contenuti multimediali da implementare nei vari dispositivi.

 

google_play_movies

 

Oggi anche gli utenti Android hanno un vero e proprio marketplace ufficiale non solo di applicazioni ma anche di contenuti di film con movies, contenuti musicali con la sezione music e letture con books.

Inoltre, ripercorrendo quanto fatto da Microsoft e da Apple, il nuovo servizio si propone anche come piattaforma cloud per lo storage di contenuti anche se al momento non sembra ancora essere davvero matura e soprattutto non si capisce bene come sfruttare al meglio le sue funzioni.

 

 

Google Play è pensato e disponibile non soltanto per piattaforma Android (che si installa tramite aggiornamento automatico) ma anche per essere utilizzato da Pc attraverso interfaccia Web e disponibile qui: play.google.com

 

Mooseek.com ha raccolto al suo interno della sua directory diversi video dedicati a chi vuole scoprire le caratteristiche del nuovo servizio:

 

https://www.mooseek.com/video/tecnologia/internet/google/play.htm

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 07/03/2012
Categoria: AndroidDirectoryGoogleInternetInternet SoftwareTecnologia
Tags: applicazionigoogle playMusicaVideoweb
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli


Tutto nasce durante la giornata di insediamento di Joe Biden, ovvero del nuovo presidente degli Stati Uniti. In quell’occasione il senatore americano Bernie Sanders è balzato alle cronache divertenti per la sua presenza alquanto bizzarra: seduto sulla sua sedia in tutta comodità, alle spalle delle altre autorità, e con la caratteristiche di avere dei guanti […]


In una situazione in cui i cellulari sembrano ormai tutti uguali e con pressoché le stesse funzioni, il reparto fotografico e il terreno di gioco in cui i produttori si giocano la partita. Apple naturalmente é ben cosciente del fatto che presentare la potenza fotografica dei sui device può essere un punto importante a favore […]


Questa collezione di Sfondi estrapolati dalla MIUI 12 di Xiaomi, la distribuzione Android che equipaggia i device MI dell’azienda, è una bella selezione che abbiamo avuto modo di intercettare grazie ai ragazzi di Xda-Developers Non è una raccolta nuovissima perché come sappiamo già oggi Xiaomi è al lavoro sulla MIUI 12.5, ma vista la quantità […]


Quando si parla di ASCII vuol dire parlare di una codifica di caratteri utilizzata dai computer di tutto il mondo. Uno standard risalente agli anni 60 che è l’acronimo di American Standard Code for Information ASCII è l’acronimo di American Standard Code for Information Interchange (ovvero Codice Standard Americano per lo Scambio di Informazioni)Il suo […]


A poche ore dall’annuncio ufficiale di Samsung della nuovo smartphone Samsung Galaxy S21 svelato in tutte le sue varianti durante l’evento Unpacked 2021 sono già disponibili per il download gli sfondi ufficiali che verranno inclusi all’interno dei device. Sono una raccolta in alta definizione che contiene le immagini sia in versione scura che chiara, e […]

Altri Articoli