25/05/2015 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Blackberry hq canadian flah

Le vicissitudini di Blackberry sembrano non avere fine. Da tempo sappiamo come il gigante ed ex-monopolista non navighi in buone acque a causa di scelte aziendali poco opportune ed una capacità di trasformazione delle proprie attività con un ritardo che sembra ormai incolmabile.

Le voci di corridoio danno ancora una volta la società pronta ad essere ceduta e questa volta a tenere in mano il mirino sembra essere Microsoft. Secondo diverse indiscrezioni l’azienda di Redmond sarebbe oggi pronta a presentare una offerta di 7 miliardi di dollari per l’acquisizione di Blackberry.

Le motivazioni per cui Microsoft sarebbe interessata all’acquisizione di Blackberry sono fin troppo ovvie e vanno a ricercarsi non solo per la capacità produttiva di device che lo vogliamo o non risultano sempre ben costruiti e con tutta l’attenzione al dettaglio che contraddistingue l’azienda Canadese, ma anche per tutto il know-how relativo alle soluzioni aziendali ed alla sicurezza che da sempre sono il fiore all’occhiello di Blackberry.

Forse non tutti sanno quanto Blackberry sia da sempre leader nella gestione dei dati enterprise, nella loro distribuzione e sincronizzazione sia attraverso Internet che all’interno di reti aziendali. Giusto per chiarire è stata la stessa Blackberry a correre in soccorso di Sony quando l’anno scorso un attacco di Hackers a piegato i server di Sony.

Basterebbe questo a capire come la “preda” sembra essere succulenta non tanto se ragionata a livello di device ma piuttosto per i servizi offerti legati alle piattaforme mobili ed a tutti i settori di comunicazione.

Naturalmente ad oggi nessuna conferma sull’operazione è disponibile ma non è escluso che nuovi rumors arriveranno nei prossimo giorni.

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 25/05/2015
Categoria: BlackberryMicrosoftMicrosoft MobileNotizie
Tags: acquisizioneblackberryMicrosoft
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Una raccolta dedicata a tutti gli appassionati del mondo dei libri che sono sempre alla ricerca di nuove storie, idee e racconti per grandi abbuffate di lettura. Chi meglio dei blog o dei siti web dedicati possono raccontarci questo mondo? Ed ancora… anche voi siete assetati di nuovi libri? Ma come poter essere aggiornati sulle […]

Continua

Tra i giochi e videogiochi evergreen presenti nella storia ludica della tecnologia, alcuni sono entrati nel cuore degli appassionati e nonostante oggi, rappresentino il passato, in realtà sono stati degli esempi unici di rivoluzione tecnologica digitale del gaming (e non solo). Ecco alcuni videogames da provare almeno una volta nella vita, perché hanno ispirato la […]

Continua

La voglia di creare siti web per far conoscere meglio la propria azienda o le proprie idee è spesso in contrasto con la capacità tecnica di realizzare i siti e le pagine. Non si parla solo di contenuti ma della tecnologia stessa che serve per trasformare le idee in veri e propri siti da condividere […]

Continua

Boil the Frog è uno di quei servizi online che sembrano tanto inutili quanto utilissimi perché diversi e originali. Il nome si rifà a quel famoso assunto per cui una rana buttata in una padella di acqua bollente scapperà via saltando, mentre se quest’ultima viene immersa in acqua fredda e scaldata a fuoco lento non […]

Continua

Photoshop lo sappiamo benissimo è il programma di grafica più usato al mondo ed è da sempre il Re incontrastato dei favori per tutti coloro che utilizzano e creano grafica in ambito professionale. Saper usare il programma di Adobe al meglio è la conseguenza di anni di lavoro e di professionalità acquisita nel tempo, ma […]

Continua
Tutti gli Articoli