22/04/2014 Mooseek 0 Commenti

Better Apple

Apple è una grande azienda ammirata dagli utenti che acquistano i suoi prodotti e seguita da tanti concorrenti. Proprio per il suo ruolo centrale nell’economia informatica e nella produzione di componenti elettronici è suo l’obbligo di essere sempre attenda all’ambiente in tutti i suoi aspetti ovvero attraverso operazioni mirate ed impegni profusi a favore della tutela della natura.

Tra questi rientra naturalmente il Programma di riuso e riciclo che vuole trasformare tutti gli Apple Store non solo in negozi di vendita di novità tecnologiche ma anche centri di recupero e riciclaggio di smartphone, computer e componenti elettronici. Un impegno attivo e concreto per incoraggiare gli utenti a non buttare semplicemente i propri device ma a portarli in negozi così da trasformare la vecchia apparecchiatura in Mac, iPos, iPhone o iPad.

L’impegno di Apple nella tutela dell’ambiente comprende anche l’individuazione delle metodologie più efficienti per il riuso o il riciclo delle apparecchiature elettroniche al termine del loro ciclo di vita, inclusi iPhone, iPad, computer Mac o PC e monitor di qualsiasi produttore. E tu potresti persino ricevere qualcosa in cambio della tua vecchia apparecchiatura.

Ogni dispositivo è ora accettato, anche se non funzionante, e per ognuno di esso viene effettuata una valutazione che può trasformarsi in in valore monetario da accreditare direttamente sul proprio conto corrente. L’iniziativa è stata presentata anche attraverso un video dedicato creato direttamente da Apple col nome “Better”

Tutte le informazioni sul sito ufficiale Apple Programma di Riciclo oppure sul sito del Consorzio Remedia attivo proprio nella trasformazione di tonnellate di rifiuti tecnologici in valori di riciclo

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 22/04/2014
Categoria: AppleiMaciPadiPhoneiPodSmartphoneTecnologia
Tags: AppleComputerdevicericiclosmartphonetablet
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinedIn
Condividi su Telegram
Condividi su WhatsApp
Condividi via Email

Ultimi Articoli

Project xCloud, il servizio di streaming di giochi Xbox arriva anche in Italia. Volete provarlo?

Project xCloud, il servizio di streaming di giochi Xbox arriva anche in Italia. Volete provarlo?

Cosa è Project xCloud? Il servizio messo in piedi da Microsoft permette di giocare ai giochi di Xbox direttamente dal cloud, quindi senza bisogno di console e senza installare nulla sul proprio[...]

08-04 Dettagli
Casinò online gratis e giochi d'azzardo senza download

Casinò online gratis e giochi d'azzardo senza download

Una delle attività ricreative in più rapida crescita negli ultimi anni nel nostro paese è senza dubbio il gioco d'azzardo online senza download. Fattori come l'elevata penetrazione di Int[...]

08-04 Dettagli
Public Book Database: una raccolta di libri scolastici ed accademici da leggere gratis

Public Book Database: una raccolta di libri scolastici ed accademici da leggere gratis

Per la crisi del COVID-19, gli studiosi si trovano ad affrontare interruzioni non solo nella loro vita didattica, ma anche nella loro capacità di accedere ai materiali di ricerca. In risposta [...]

07-04 Dettagli
Amazon Music ora gratis per tutti (senza bisogno di Prime o Music Unlimited)

Amazon Music ora gratis per tutti (senza bisogno di Prime o Music Unlimited)

Da qualche giorno anche Amazon ha deciso di offrire una versione "gratis" della propria piattaforma di musica in striming: Amazon Music Se prima per poter accedere alla piattaforma era neces[...]

06-04 Dettagli
Google Arts & Culture ci guida alla scoperta delle Meraviglie d'Italia con un tour virtuale pazzesco

Google Arts & Culture ci guida alla scoperta delle Meraviglie d'Italia con un tour virtuale pazzesco

Il progetto di Google dedicato all'arte ed alla cultura é oggi un perfetto punto di partenza per scoprire ed esplorare più di 150 istituzioni culturali. Una iniziativa di Google Arts &[...]

05-04 Dettagli
Come scoprire gli spostamenti delle persone in questo periodo grazie a Google

Come scoprire gli spostamenti delle persone in questo periodo grazie a Google

Per aiutare a combattere la pandemia in corso scende in campo anche Google con un sito dedicato a raccogliere i dati che arrivando dagli spostamenti degli utenti. Sono dati raccolti in manie[...]

05-04 Dettagli
Continua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.