29/04/2006 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Microsoft ha confermato che il nuovo firewall di Windows Vista avrà  metè  delle funzionalitè  di protezione disattivate di default, come richiesto da molti clienti enterprise. Quando Vista sarà  rilasciato ad inizio anno prossimo la sua funzione firewall integrata funzionerà  solo come filtro per il traffico in entrata, pur essendo il software capace di bloccare anche il traffico in uscita. Secondo uno statement di Microsoft, la protezione firewall sarà  limitata per rendere la vita più facile ai clienti enterprise.

Un portavoce di Microsoft afferma: “dato che la funzione di un firewall outbound è quella di restringere il traffico inviato a specifiche porte, l’accesso “˜in uscita’ in Windows Firewall sarà  consentito di default …

Il motivo di questa decisione è che Microsoft ha ricevuto un gran volume di feedback dai suoi clienti, in particolare dalle grandi organizzazioni e dipartimenti governativi, che affermavano la volontè  di controllare questa funzione a livello amministrativo”.

Microsoft afferma che configurare il firewall di Vista per bloccare le connessioni in uscita di applicazioni nocive e malware richiederà  un certo grado d competenze tecnica, a seconda delle necessitè  di protezione. Il portavoce aggiunge: “è necessario che gli utenti capiscano come le applicazione attivano la comunicazione e le connessioni e tutti i rischi associati. Questo requisito varierà  a seconda degli utenti e Microsoft offrirà  loro la possibilitè  di determinare come intendono controllare questa capacitè “.

Secondo Zone Labs, azienda specializzata in prodotti firewall, gli utenti dovranno avere un “livello di competenza abbastanza alto” per poter configurare correttamente il firewall di Vista. Secondo l’azienda per i clienti si tratterà  di una operazione se non altro “impegnativa”.

Il portavoce afferma che il firewall di Vista è comunque solo uno dei vari livelli di protezione del nuovo sistema di operativo:
“Nuove funzionalitè  come User Account Control (UAC), Windows Defender, e Internet Explorer Protected Mode insieme ai miglioramenti in Windows Firewall e Windows Update lavoreranno per aiutare a proteggere i PC con Windows Vista dai malware“.

Novitè  nel Windows Firewall di Windows Vista e Windows Server “Longhorn”:

Supporto per traffico in entrata ed in uscita; Nuovo Microsoft Management Console (MMC) snap-in per la configurazione GUI; Impostazioni integrate per Firewall filtering e Internet Protocol security (IPsec); Configurazione eccezioni per accounts e gruppi Active Directory, indirizzi IP sorgente e destinazione, numero IP, porte sorgente e destinazione Transmission Control Protocol (TCP) e User Datagram Protocol (UDP), porte TCP o UDP (tutte o multiple), specifici tipi di interfaccia (LAN, accesso remoto, interfaccia wireless, ecc..), traffico Internet Control Message Protocol (ICMP) e ICMP per IPv6 (ICMPv6) per Type e Code, e servizi; Supporto per traffico in entrata ed in uscita

Il nuovo firewall supporta il firewalling per il traffico in entrata, quindi si occupa di far cadere il traffico in entrata “non richiesto” che non corrisponde nè al traffico inviato in risposta ad una richiesta del computer (traffico richiesto) nè al traffico non richiesto che è stato settato come “consentito” (excepted traffic). Questa funzione di firewalling è cruciale per il computer, infatti aiuta a prevenire le infezioni causate da virus e worm “a livello di rete” che si diffondo tramite traffico in entrata “non richiesto”.

Il comportamento predefinito del nuovo Windows Firewall
– Blocca tutto il traffico in entrata a meno che non sia “richiesto” o specificato in una eccezione
– Consente tutto il traffico in uscita a meno che non corrisponda ad una eccezione

Articolo apparso su:tweakness.net
Autore: Mooseek
Articolo creato il: 29/04/2006
Categoria: Sviluppo
Tags:
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

AnyViewer è un software desktop remoto affidabile e potente creato allo scopo di fornire agli utenti lo strumento di accesso remoto e supporto remoto più efficace. Per ringraziare tutti gli utenti del loro supporto l’azienda produttrice di AnyViewer ha organizzato un grandissimo Giveaway dedicato dalla durata limitata dal 22 Giugno 2022 al 16 Luglio 2022 […]

Continua

Al momento, sappiamo che ci sono sempre più piattaforme multimediali in streaming sia per l’intrattenimento, che per il lavoro. Nota dolente é il fatto che gli abbonamenti premium sei servizi in streaming hanno sempre un prezzo elevato e non tutti possono permetterselo. Prendiamo Netflix come esempio: nessuno guarda Netflix tutti i giorni, ma per comprarlo […]

Continua

Il mondo Internet è sempre più social non solo nel senso di social network ma di condivisione delle informazioni. La condivisione delle informazioni personali e delle risorse reperite all’interno della “Grande Rete” è infatti motivo di comunicazione continua tra gli utenti. Spesso capita infatti che navigando su Internet ci si imbatta  in video interessanti e […]

Continua

La sicurezza e la privacy dei dati è una prerogativa fondamentale per qualsiasi sistema operativo moderno. L’accesso non consentito ai documenti da persone non autorizzate è spesso bloccato a livello di sistema e senza la possibilità di scavalcare queste policy da parte del normale utente. Cosa succede però se si vuole oppure si ha la […]

Continua

Gli italiani amano il gioco d’azzardo, è una sorta di tradizione per il nostro Paese. Nelle case si giocano sia a giochi di abilità che giochi di fortuna, sia per hobby che per divertimento. Il problema semmai è che in Italia non è facile trovare luoghi sotto casa dove poter giocare ai giochi da casinò […]

Continua
Tutti gli Articoli