23/03/2016 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

easeus_pasua

Un concorso a cui tutti possono partecipare che mette in palio 4 licenze per ottenere altrettanti software gratis da installare ed utilizzare nel vostro PC.

La software house EaseUS ha organizzato per questa Pasqua 2016 un giveaway della durata di due giorni, e solo di due giorni, dal 23 Marzo 2016 al 24 Marzo 2016 dove lo scopo non è solo quello di vincere le licenze dei programmi ma anche di avere un buono di 30 dollari su Amazon tramite Amazon Gift Card.

Per partecipare è molto semplice ed è necessario per prima cosa collegarsi a questa pagina, poi seguire le istruzioni che prevedono un piccolo gioco online ed una condivisione dei contenuti sui popolari social network.

PRIMO REGALO

Il primo regalo, i programmi, possono essere ottenuti rompendo le uova presenti nello schermo usando un martelletto cosi da creare una sorta di divertente gioco. Spaccando le uova si possono ottenere le licenze di quattro programmi per Windows e Mac che sono:

  • EaseUS EverySync Pro
  • EaseUS MobiSaver for iPhone Pro
  • WinX DVD Ripper Platinum
  • EaseUS Data Recovery Wizard for Mac Pro

SECONDO REGALO

Il secondo regalo, la Gift Card su Amazon, prevedere:

  • Step 1) Condividere questa campagna sui popolari social network (Facebook, Twitter, etc…)
  • Step 2) Condividere lo screenshot della pagina di giveaway cosi da renderla più popolare possibile.
  • Step 3) Aspettare i 5 vincitori della gift card per l’estrazione del 30 Marzo 2016

A questo punto non vi resta che collegarvi a questa pagina e partecipare al concorso che ricordiamo è valido solo dal 23 Marzo 2016 al 24 Marzo 2016

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 23/03/2016
Categoria: AppleOS XSoftwareWindows
Tags: EaseUSgiveawaygratisprogrammisotware
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Il coltellino svizzero, o meglio il “coltello dell’esercito svizzero” fu ed è un oggetto di culto per tutti gli amanti del tutto-fare. Un pratico aggeggio multifunzionale da portare sempre con se per ogni evenienza ed emergenza. Il coltellino svizzero è stato replicato e copiato in diverse versioni più o meno attinenti all’idea originale di Karl […]

Come sappiamo Google Pixel 6 verrà presentato al pubblico durante un evento dedicato che si terrà proprio oggi 19 Ottobre 2021. Grazie al lavoro svolto da un membro del forum XDA trzpro è possibile scaricare ed installare i live wallpapers ufficiali del nuovo smartphone. Questi sfondi animati sembrano essere chiamati “Blooming Botanicals” e “Bright Blooms” (secondo i nomi […]

Oggi per numerose aziende, anche di tipo individuale, la fatturazione elettronica è una realtà quotidiana. Per adempiere agli obblighi di legge avere a disposizione un buon software per la fatturazione è la scelta più indicata. L’offerta è ampia, ciò che è importante è lo scegliere un software adatto alla singola e specifica realtà. In caso […]

Esiste un profilo instagram dedicato al mondo dei gamers ed in particolare a tutti coloro che non vogliono solo avere notizie “mainstream” ma piuttosto info e tips di livello per scoprire sempre nuove idee di divertimento E’ questo il caso di ciò che trovate all’interno del profilo iTechGamer (@itechgamer)  una vera e propria vetrina di […]

Malgrado l’impegno per difendere i nostri dati, sono copiosi ad oggi i furti d’identità digitale. Infatti, se nella vita reale è infrequente ma possibile che ciò accada, nel mondo del web è cosa molto più diffusa. Basta fermarsi a pensare a quante volte hai semplicemente sentito di qualcuno a cui erano state “rubate” le foto […]

Tutti gli Articoli