15/03/2022 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Si sente parlare sempre più di frequente dell’importanza dei flussi di dati ma quanti conoscono davvero il significato, il senso e l’importanza di saperli interpretare per trarne un vantaggio? Perché sono così importanti e perché possono diventare cruciali al punto da rappresentare la ragione di scontro tra multinazionali, governi e organizzazioni internazionali?

Ogni giorno interagiamo con contenuti, post, pubblicità online e qualsiasi altro genere di input sul web ma dove vanno a finire questi flussi infiniti di informazioni? Se hai un’azienda e vuoi iniziare a investire in attività di web marketing è importante che tu conosca le risposte a queste domande e ora ti spieghiamo perché.

A cosa servono realmente i dati?

Sul mercato stanno letteralmente spopolando soluzioni e sistemi di Advanced Analytics per aiutare le aziende a gestire i dati raccolti dagli investimenti in campagne e altre attività di marketing. Il motivo è semplice: il profitto. Ogni azienda, per sopravvivere, deve necessariamente acquisire nuovi clienti mantenendo quelli già acquisiti e per farlo esistono diverse strade percorribili tra cui, per l’appunto, le campagne pubblicitarie online.

Quando viene lanciata una campagna questa non si esaurisce con la sola creazione degli annunci, delle grafiche e dei testi persuasivi che spingono gli utenti a cliccare, acquistare o richiedere informazioni. Dal momento in cui l’utente X interagisce con una campagna questa azione viene trasformata in un dato molto importante per l’azienda perché diventa un dato con il quale l’esperto può trarre delle conclusioni, ovvero interpretazioni del suo comportamento.

Quindi creare dei post sponsorizzati sui social, sui motori di ricerca o su qualsiasi altra piattaforma non è un’azione che si esaurisce all’avvio della campagna. Dopo la raccolta dei dati delle interazioni si passa all’analisi di cosa è accaduto per capire se ha funzionato o se, invece, deve essere migliorata perché presenta delle criticità.

Perché sono così importanti?

Il concetto è molto ampio e non può essere di certo trattato in così poco spazio ma proveremo a snocciolare il focus della questione spiegando perché i dati sono così importanti e vanno gestiti con appositi software oltre a possedere le competenze per interpretarli a vantaggio dell’azienda.

L’analisi del “sentiment” di una campagna serve a raccogliere in tempo reale e tramite sofisticati sistemi di intelligenza artificiale i dati con i quali l’azienda acquisisce un vantaggio competitivo, velocizza i processi decisionali e migliora la fidelizzazione dei clienti. In altre parole l’azienda impara a conoscere il modo di agire e di ragionare del suo “cliente tipo”, a individuarlo e raggiungerlo prima dei competitor.

I vantaggi per le aziende

Con gli Advanced Analytics l’azienda incrementa i profitti, interpreta e anticipa le esigenze dei clienti, ottimizza l’esperienza d’acquisto, migliora le prestazioni delle attività di web marketing e accresce la soddisfazione degli utenti. In altre parole è in grado di offrire il proprio servizio direttamente a chi lo sta cercando, connettendo domanda e offerta attraverso una customer experience di elevate prestazioni.

I dati rispondono a domande molto importanti per un’azienda tra cui qual è il livello di gradimento di un bene o servizio, quanto è disposto a spendere per averlo, quali sono le perplessità che lo spingono ad abbandonare l’acquisto e così via. Con tutti questi dati, ovviamente anonimi, le aziende possono fondare le proprie strategie di marketing e, quindi, assicurare una crescita costante nel tempo vantaggiosa e più efficiente rispetto alla concorrenza.

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

La voglia di creare siti web per far conoscere meglio la propria azienda o le proprie idee è spesso in contrasto con la capacità tecnica di realizzare i siti e le pagine. Non si parla solo di contenuti ma della tecnologia stessa che serve per trasformare le idee in veri e propri siti da condividere […]

Continua

Boil the Frog è uno di quei servizi online che sembrano tanto inutili quanto utilissimi perché diversi e originali. Il nome si rifà a quel famoso assunto per cui una rana buttata in una padella di acqua bollente scapperà via saltando, mentre se quest’ultima viene immersa in acqua fredda e scaldata a fuoco lento non […]

Continua

Photoshop lo sappiamo benissimo è il programma di grafica più usato al mondo ed è da sempre il Re incontrastato dei favori per tutti coloro che utilizzano e creano grafica in ambito professionale. Saper usare il programma di Adobe al meglio è la conseguenza di anni di lavoro e di professionalità acquisita nel tempo, ma […]

Continua

Lui è Ugo Negozi @ugo_legozzi ed è un divertentissimo profilo Instagram tutto da seguire. Il nostro amico di Lego è un protagonista di un viaggio irriverente all’interno di oggetti e situazioni sempre con frasi taglienti e dirette, alle volte irriverenti, ma sempre spassose. Se siete appassionati di profili alla Spinoza (eccolo su Twitter @spinoza) non potete evitare […]

Continua

Il mondo della musica è forse quello che più di ogni altro si è dovuto adattare al meglio al nuovo mondo digitale. I computer, Internet ed in generare gli apparecchi per fare musica sono oggi il mezzo con cui artisti, cantati e suonatori esprimono la loro creatività. Tramite il computer non solo si crea musica […]

Continua
Tutti gli Articoli