09/09/2014 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Cattura

L’evento è naturalmente di quelli da non perdere, soprattutto per quelli come noi appassionati di tecnologia e che non vogliono farsi scappare le novità in arrivo da Settembre da Apple. Il palco del Flint Center for the Performing Arts di Cupertino è lo stesso in cui 30 anni fa Steve Jobs annunciava al mondo il nuovo iMac.

Da quegli anni tanta strada è passata ed oggi a pochi anni dalla morte di Jobs si ha la sensazione che Apple voglia cambiare strategia comunicativa rimanendo però sempre se stessa, guardando al futuro innovando ma stessa ma nella verità essendo oggi più aperta e meno criptica.

Sul palco c’è Tim Cook, attuale CEO di Apple, ed il protagonista indiscusso è senza dubbio il nuovo oggetto del desiderio ovvero la nuova versione di iPhone 6 disponibile per la prima volta in due varianti di dimensioni per la stessa tecnologia e materiale utilizzato.

NUOVI IPHONE 6 e IPHONE 6 PLUS

iphone6_iphone6plus.jpg

iphone6_iphone6plus_diago.png

L’aspetto, la forma, per la gioia degli appassionati di rumors, è quando di più confermato possa esserci a partire dalle dimensioni dello schermo che lo vede disponibile in due diversi formati ovvero 4.7 pollici e 5.5 pollici. Il case è in metallo (alluminio anodizzato) disponibile nei colori nero, bianco e oro con uno spessore rispettivamente di 6.9mm e 7.1mm.

Tra le novità più importanti integrate nello smartphone ci sono il nuovo pagamento ApplePay basato sul presente chip NFC. Una innovazione legata alla distribuzione (per ora sul territorio americano) di tanti pos pronti ad essere utilizzati come sistemi di accertamento del pagamento tramite smartphone e smartwatch

ip6_64bit.jpg

Dentro l’iPhone 6 e iPhone 6 Plus c’è un cuore a 64bit integrato nel chip A8 che permette il 25% di potenza in più rispetto ad iPhone 5S ed il 50% di potenza in più per la GPU, ovvero il chip grafico che gestisce i giochi. Le connessioni disponibili sono praticamente al completo con la possibilità ora di effettuare chiamate via LTE con VoLTE (Voice Over LTE) e tramite connessione Wifi (dove gli operatori la supportano). Il Wireless è ora in versione 802.11ac

iPhone6 disponibile in pre-ordine in Italia dal 26 Settembre 2014 a partire da 729€ per il modello da 4.7 pollici e 839€ per l’iPhone 6 Plus ovvero il modello da 5.5 pollici. Le versioni disponibili sono con tagli di memoria da 16gb, 64gb e 128gb

IOS 8

ios8_iphone6.jpg

Il sistema operativo è naturalmente iOS 8 che uscirà ufficialmente il giorno 19 Settembre 2014, momento del debutto nei negozi Americani dell’iPhone 6. Per gli altri Paesi del Mondo l’arrivo del nuovo iPhone è previsto entro la fine dell’anno con date non ancora precisate.
I prezzi comunicati sono solo quelli legati a contratto rispettivamente: versione 16gb a $299, 32gb a $399 e 64gb a $499

APPLE WATCH

apple_watch.png

Forse la vera innovazione di questo evento di Settembre 2014 è quello che viene definito “One More Thing!”, ovvero il prodotto accessorio ed inaspettato introdotto ad ogni occasione da Apple che spesso diventa più importante del device principale presentato sul palco. Oggi è stato il momento di Apple Watch cioè lo smartwatch di casa superino che nasce come accessorio di iPhone 6 (compatibile anche con tutte le versioni di iPhone 5) e disponibile in più versioni: Apple Watch, Apple Watch Sport, ed Apple Watch Edition.

appleWatch.jpg

Innovativa la modalità di interazione con il device che oltre ad usare lo schermo touch, utilizza la rotella laterale come un vero mouse per effettuare zoom nelle applicazioni ed impartire comandi così da usare al meglio l’orologio. Se dal lato superiore è presente un vetro zaffiro stondato ed una scocca completamente in metallo, dal lato inferiore ed a contatto con la pelle sono presenti ben 4 sensori diversi per comunicare ad Apple Watch tutte le informazioni di salute e fitness

Apple Watch è disponibile a partire dal 2015 ad un prezzo di $349

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 09/09/2014
Categoria: Apple
Tags: AppleiPhone 6iPhone 6 Plus
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Puntuale come un orologio svizzero Apple ha rilasciato finalmente le nuove versioni di iOS e iPadOS. In particolare si sta parlando del nuovo iOS 15 e iPadOS 15, versioni molto attese dagli utenti perché integrano al loro interno interessanti funzioni che abbiamo avuto modo di apprezzare durante il WWDC 2021 a Giugno. Come sempre questi […]

Tra i passatempi più utilizzati da parte delle persone ci sono sicuramente i videogiochi. Questi hanno conquistato milioni e milioni di utenti in giro per il mondo, arrivando addirittura a farne una vera e propria professione. Quello dei videogames è un mondo vasto ed eterogeneo, con tantissime categorie di giochi e console. Ai giorni nostri […]

Esiste un profilo instagram dedicato al web design ed in particolare ad opere create attraverso il computer che hanno la particolarità di essere non solo belle ma anche di sicuro interesse. E’ questo il caso di tutte le opere digitali contenute all’interno del  profilo del web designer 24 Nights (@Kke__yii)  una vetrina di immagini tutte […]

Con l’arrivo di smartphone che al loro interno integrano fotocamere sempre più potenti ed affidabili, e con sistemi di cattura ottici che possono creare video di bellissima qualità, la necessità per molti utenti si spingersi un pò oltre è sempre più sentita. Mettersi davanti al computer per effettuare tutte le modifiche necessarie, utilizzando magari programmi […]

Cristiano Ronaldo ha già riconquistato l’Inghilterra. L’asse portoghese, nel suo match d’esordio con il Manchester United in Premier League, ha subito siglato una doppietta (al malcapitato Newcastle), dimostrando a tutti di essere, nonostante la non più giovane età, lo stesso goleador che aveva infiammato l’Old Trafford fino al 2009. Come tutti ricorderanno, il fuoriclasse lusitano, […]

Tutti gli Articoli