HOME | ARTICOLI > Microsoft, Windows

Articolo

Windows 10 è finalmente disponibile con l’update da Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 attraverso Windows Update con il sistema di prenotazione da effettuarsi tramite l’applicazione dedicata che deve essere comparsa sul proprio desktop.

Seppur come detto l’aggiornamento è automatico Microsoft ha messo a disposizione in ogni caso le ISO di Windows 10 in modo da essere utilizzate per un aggiornamento a partire da un sistema vuoto così da creare una installazione a partire da zero.

Potete scaricare Windows 10 nelle versioni a 32-bit e 64-bit in formato ISO a questo indirizzo ufficiale

Ricordiamo che per usare le ISO è necessario essere in possesso di un product-key valido. Per ottenere quest’ultimo è necessario acquistare una nuova licenza su Windows Store oppure per tutti i possessori di Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 è necessario procedere inizialmente all’upgrade a Windows 10, far validare la propria licenza completando l’installazione ed utilizzare successivamente il product-key nell’installazione pulita.

Ovviamente le ISO possono essere anche utilizzate per creare la propria chiavetta USB oppure il DVD di installazione. Per trasferire il file ISO sul supporto di massa potete utilizzare per esempio il programma ufficiale Windows USB/DVD Download Tool

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 29/07/2015
Categoria: Microsoft, Windows
Tags: Tags: , , , , ,
Commenti: 5 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinedIn

Ultimi Articoli

Collezione di programmi per convertire musica e audio

Collezione di programmi per convertire musica e audio

I formati musicali sono davvero molti e spesso i nostri device, sia quelli portatili che quelli fissi nella nostra casa, non possono essere in grado di eseguire tutte i tipi di file in circolazio[...]

13-01 Dettagli
Come aggirare la censura e le restrizioni geografiche sul web

Come aggirare la censura e le restrizioni geografiche sul web

Abbiamo sentito parlare di siti non visitabili in Italia, di canali web oscurati, di social media non disponibili in certi paesi. Al tempo stesso però esistono alcune soluzioni per aggirare qu[...]

10-01 Dettagli
Ecco tanti programmi per veri Deejay!

Ecco tanti programmi per veri Deejay!

Siete appassionati di Musica e volete creare vostri mix di musica con il computer? Ecco a voi una collezione di programmi dedicati a tutti coloro che vogliono creare musica con Windows, Mac o L[...]

09-01 Dettagli
Creare animazioni? Facile e veloce con i software e servizi dedicati

Creare animazioni? Facile e veloce con i software e servizi dedicati

Avete come sogno nel cassetto quello di creare dei cartoni animati? L’impresa è facile e divertente passando da carta e penna e tanta buona volontà. La faccenda diventa più ardua se si vuo[...]

06-01 Dettagli
Ecco tanti programmi per la conversione di musica in vari formati

Ecco tanti programmi per la conversione di musica in vari formati

Con la multimedialità sempre più diffusa e la digitalizzazione dei dispositivi per la fruizione della musica, la voglia di portabilità di audio fra diversi sistemi è sempre maggiore. Capit[...]

01-01 Dettagli
12 e oltre Programmi Gratis da WonderFox per queste feste di Natale 2019

12 e oltre Programmi Gratis da WonderFox per queste feste di Natale 2019

Ed è arrivato il Natale 2019 con una grande e succulenta iniziativa di Giveaway  messa in piedi dalla software house WonderFox e da altri produttori di programmi che hanno aderito a qu[...]

24-12 Dettagli
Continua

Commenti

5 risposte a “Download Windows 10 32.bit e 64-bit in formato ISO ufficiale”

  1. Andrea Marzaloni ha detto:

    è esattamente il problema che sto affrontando, ho fatto l’upgrade e vorrei fare l’installazione pulita. Se uso il programma Keyfinder il serial number non coincide con il seriale Windows 8.1 della mia licenza originale. Quale seriale devo usare?

  2. Daniele Andreuzzi ha detto:

    Nessuno dei due. Se hai fatto l’upgrade e windows 10 si è attivato, quando farai l’installazione “pulita” ti basterà saltare il passaggio dove ti chiede la chiave di licenza, e appena ti connetti a internet windows riconoscerà di essere già stato attivato una volta su quel computer!

  3. Andrea Marzaloni ha detto:

    Grazie gentilissimo, secondo te il cambio di disco fisso può causare problemi

  4. Daniele Andreuzzi ha detto:

    Io direi di no, ma non ne sono sicuro al 100%, prova a cercare su internet 😉

  5. Andrea Marzaloni ha detto:

    Per concludere se qualcuno ci legge, ho aperto un post su Microsoft support, in sintesi l’id hardware per l’attivazione é legato alla scheda madre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.