09/02/2007 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Dopo aver recentemente punzecchiato Apple per la poca attenzione nei riguardi di Java, il blog di John O’Conner si occupa ancora di scelte, ma questa volta a proposito delle troppe versioni di Windows Vista.

Si tratta di un problema che affligge i consumatori generici più che gli sviluppatori, e, tra questi ultimi, i programmatori Java possono ritenersi fortunati e quasi immuni dalle possibili incertezze: Java esiste attualmente solo in tre versioni, ognuna con le sue specificitè , e la scelta tra le versioni Standard, Enterprise e Micro è relativamente semplice, basata sul tipo di programmi che si svilupano e di clienti che li acquistano.

javawindows.jpg

Le differenze di versione in Vista invece non sono cosè¬ semplici, e i confini sono piuttosto arbitrari: se il supporto ai backup deve richiedere una versione Businness, potrebbe accadere di essere impossibilitati a ritoccare facilmente i video, dovendo scegliere per forza la Ultimate?

La conclusione del post è che fortunatamente per lo sviluppatore Java va bene qualsiasi versione di Vista, e per i suoi clienti le cose vanno ancora meglio, perchè© possono scegliere anche Linux, Solaris e, con qualche restrizione, anche Mac OS X. Forse le cose non stanno esattamente cosè¬, ma c’è del vero in queste considerazioni: complicare troppo la vita ai propri clienti non è un’idea brillante sul piano commerciale. Un autogol di Microsoft?

Articolo apparso su:programmazione.it
Autore: Mooseek
Articolo creato il: 09/02/2007
Categoria: SoftwareSviluppo
Tags:
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Esiste un profilo instagram dedicato al web design ed in particolare ad opere create attraverso il computer che hanno la particolarità di essere non solo belle ma anche di sicuro interesse. E’ questo il caso di tutte le opere digitali contenute all’interno del  profilo del web designer 24 Nights (@Kke__yii)  una vetrina di immagini tutte […]

Con l’arrivo di smartphone che al loro interno integrano fotocamere sempre più potenti ed affidabili, e con sistemi di cattura ottici che possono creare video di bellissima qualità, la necessità per molti utenti si spingersi un pò oltre è sempre più sentita. Mettersi davanti al computer per effettuare tutte le modifiche necessarie, utilizzando magari programmi […]

Cristiano Ronaldo ha già riconquistato l’Inghilterra. L’asse portoghese, nel suo match d’esordio con il Manchester United in Premier League, ha subito siglato una doppietta (al malcapitato Newcastle), dimostrando a tutti di essere, nonostante la non più giovane età, lo stesso goleador che aveva infiammato l’Old Trafford fino al 2009. Come tutti ricorderanno, il fuoriclasse lusitano, […]

A poche ore dall’annuncio ufficiale di Apple dei nuovi iPhone 13 e iPhone 13 Pro, durante l’evento California Streaming  sono già disponibili gli sfondi visualizzati durante la presentazione e che tanto sono piaciuti agli utenti Abbiamo raccolto in comodi file zip tutti gli sfondi per iPhone (e per tutti gli smartphone) in alta definizione. Sono suddivisi […]

L’utilizzo quotidiano del proprio computer provoca inevitabilmente un accumulo di file inutili e temporanei che con l’andare del tempo provoca non solo un rallentamento del sistema ma anche una certa instabilità. I software che usiamo tutti i giorni, come per esempio il browser per navigare sul web, hanno la necessità di usufruire di un certo […]

Tutti gli Articoli