10/12/2021 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Immagine da Pexels

Gli hacker sono in grado di sfruttare le reti domestiche non ben protette per eseguire alcuni crimini informatici, per esempio l’installazione ed esecuzione di virus, il furto di dati e dell’identità oppure la creazione di reti botnet.

Avere una rete di casa sicura, quindi, è fondamentale per la propria sicurezza. Ecco alcune azioni che puoi intraprendere per proteggere la tua connessione domestica.

1) Cambia il nome di default della tua rete domestica

La prima azione che puoi compiere per proteggere la tua rete domestica è modificare il nome predefinito della rete creata dal router, anche chiamato SSID (Service Set Identifier).

Tali nomi di rete possono avere una lunghezza massima di 32 caratteri. In genere, le case produttrici assegnano ai loro router di default degli SSID standard che comprendono il nome del marchio unito ad alcune lettere e numeri generati casualmente.

Gli hacker in questo modo possono venire a conoscenza del nome del marchio del tuo router (a volte anche del modello) o del fornitore che ti offre la connessione Internet a casa. Successivamente, potrebbero sfruttare queste informazioni per provare a inserirsi nella tua rete di casa.

Cambia il nome della tua rete domestica in modo che non identifichi la marca o il modello del tuo router oppure il tuo provider di Internet. Non utilizzare, però, dei dati personali come il tuo nome, indirizzo o un tuo numero di telefono.

2) Usa una VPN per tenere al 100% al sicuro la tua rete

Lo scopo primario delle reti VPN (Virtual Private Network) è quello di migliorare la privacy e la sicurezza su Internet. Esse cifrano i tuoi dati in modo che un malintenzionato non possa vedere cosa stai facendo mentre navighi su Internet o dove ti trovi in un determinato momento (nascondendo il tuo indirizzo IP).

Molti conosceranno le VPN per PC, ma forse non tutti sanno che le VPN possono essere anche installate sui router ed esistono, inoltre, VPN Android pensate specificatamente per gli smartphone.

Installando una VPN direttamente su un router, tutti i dispositivi potranno beneficiare dei suoi vantaggi, anche quelli su cui generalmente non è possibile installare una rete privata virtuale, come ad esempio le console di gioco.

3) Mantieni aggiornato il firmware del tuo router

Nel mondo dell’informatica è buona norma mantenere aggiornati i dispositivi con le ultime versioni per tenerli al riparo da possibili falle di sicurezza. Lo stesso vale per i router.

Alcuni modem permettono di verificare direttamente, attraverso il pannello di gestione, se sono presenti aggiornamenti del firmware da installare. In alcuni casi è, inoltre, possibile attivare l’aggiornamento automatico. Puoi anche controllare dal sito web del produttore per vedere se sono disponibili aggiornamenti per il tuo modello di router.

4) Usa una password sicura per il tuo router

In genere sui router è impostata una password predefinita generata casualmente dal produttore seguendo un determinato schema. Se un hacker fosse a conoscenza del modello del tuo dispositivo (il che, come abbiamo visto, è molto probabile se non si cambia il nome della rete), potrebbe facilmente indovinarne la password e riuscire ad accedere alla tua rete domestica.

A questo scopo, modificare la password il prima possibile dopo l’acquisto è una delle pratiche necessarie per assicurare la completa protezione della tua rete di casa.

Solitamente puoi fare questa operazione collegandoti al pannello di gestione del router tramite un qualsiasi browser.

Una password complessa dovrebbe essere lunga almeno 12 caratteri, anche di più se possibile, e contenere un mix di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Il nostro consiglio è quello di cambiare la password del router regolarmente, con cadenza almeno semestrale.

5) Rafforza la tua crittografia Wi-Fi

La maggior parte dei router wireless è dotata di una funzione di crittografia che permette di cifrare le comunicazioni inviate verso Internet. Di solito, la criptazione è disattivata per default.

Esistono 4 tipologie di crittografia generalmente utilizzate: WEP, WPA, WPA2 e WPA.

Esse consentono di proteggere le trasmissioni in modo tale che solo il dispositivo in tuo possesso e il router Wi-Fi siano in grado di leggerne il relativo contenuto.

WPA2 e WPA 3 rappresentano le scelte migliori perché sono più recenti e più sicure. Le versioni precedenti, WPA e WEP, purtroppo, sono soggette agli attacchi di forza bruta.

6) Usa un firewall per la protezione dei dispositivi sulla tua rete

Un firewall agisce come una barriera digitale in un sola direzione bloccando l’accesso alla rete dai dispositivi presenti in Internet e consentendo contemporaneamente ai dispositivi sulla rete di collegarsi al Web.

Quasi tutti i router sono dotati di firewall di rete già abilitati, quindi controlla che il tuo lo abbia effettivamente attivo.

Avendo cura di mettere in pratica i consigli sopra menzionati, potrai proteggere e aumentare la sicurezza della tua rete domestica.

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

La posta elettronica ricopre ancora oggi un ruolo importantissimo non solo ovviamente in ambito professionale ma anche in ambito domestico. Uno strumento a cui è impossibile rinunciare considerando il fatto che per comunicazioni veloci la via migliore sono certamente gli strumenti di Instant messaging, ma per comunicazioni più approfondite (e volendo più ufficiali) le emails […]

Continua

AnyViewer è un software desktop remoto affidabile e potente creato allo scopo di fornire agli utenti lo strumento di accesso remoto e supporto remoto più efficace. Per ringraziare tutti gli utenti del loro supporto l’azienda produttrice di AnyViewer ha organizzato un grandissimo Giveaway dedicato dalla durata limitata dal 22 Giugno 2022 al 16 Luglio 2022 […]

Continua

Al momento, sappiamo che ci sono sempre più piattaforme multimediali in streaming sia per l’intrattenimento, che per il lavoro. Nota dolente é il fatto che gli abbonamenti premium sei servizi in streaming hanno sempre un prezzo elevato e non tutti possono permetterselo. Prendiamo Netflix come esempio: nessuno guarda Netflix tutti i giorni, ma per comprarlo […]

Continua

Il mondo Internet è sempre più social non solo nel senso di social network ma di condivisione delle informazioni. La condivisione delle informazioni personali e delle risorse reperite all’interno della “Grande Rete” è infatti motivo di comunicazione continua tra gli utenti. Spesso capita infatti che navigando su Internet ci si imbatta  in video interessanti e […]

Continua

La sicurezza e la privacy dei dati è una prerogativa fondamentale per qualsiasi sistema operativo moderno. L’accesso non consentito ai documenti da persone non autorizzate è spesso bloccato a livello di sistema e senza la possibilità di scavalcare queste policy da parte del normale utente. Cosa succede però se si vuole oppure si ha la […]

Continua
Tutti gli Articoli