29/04/2020 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Google ha deciso di mettere a disposizione di tutti la propria soluzione di videoconferenza Google Meet.

Se fino ad oggi per poter utilizzare l’applicazione era necessario essere iscritti al programma Enterprise o Educational, e quindi a pagamento, a partire da Maggio Google Meet diventerà gratuito per tutti.

Una scelta che naturalmente vuol essere la risposta dell’azienda di Mountain View all’enorme incremento degli utenti che questa tipologia di software sta avendo in tutto il mondo a causa della quarantena che tutti noi siamo obbligati a rispettare per il Covid-19.

Ma come avere Google Meet gratis?

Come detto il rilascio di Google Meet in versione gratuita è previsto a partire dal prossimo Maggio 2020, ma già oggi iscrivendosi a questa pagina dedicata è possibile rimanere aggiornati su quando questa possibilità sia effettivamente messa a disposizione. Per accedere è sufficiente avere un account Google attivo ed il gioco è fatto.

Se come detto il trend di crescita dei programmi di videoconferenza è in crescita costante e vertiginosa, anche la privacy e la sicurezza degli utenti oggi sembra essere messa proporzionalmente più rischio.

Per questo motivo in questa nuova versione di Google Meet gli inviti continueranno ad esserci, come prima, per un accesso veloce alle conferenze, ma solo chi utilizzerà un device già registrato con lo stesso account di quello usato per accedere verrà accettato all’interno della chat, contrariamente l’utente verrà “parcheggiato” in una specie di sala d’attesa aspettando la vera conferma dell’invito da parte dell’organizzatore.

Anche le registrazioni verranno salvate sul proprio Google Drive in maniera assolutamente criptata

Una scelta obbligata per non incappare nelle ben note problematiche legate alla sicurezza che altre soluzioni concorrenti hanno dovuto affrontare.

Più sicurezza ma con la stessa affidabilità e velocità di sempre con la possibilità di salvare le registrazioni su Google Drive in modalità criptata, accesso fino a 100 partecipanti e nessun limite di durata fino almeno al 30 settembre prossimo (poi è previsto il limite di 1 ora)

Tutte le caratteristiche da sfruttare al meglio e quindi che fare? Iscrivetevi qui!

 

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Il coltellino svizzero, o meglio il “coltello dell’esercito svizzero” fu ed è un oggetto di culto per tutti gli amanti del tutto-fare. Un pratico aggeggio multifunzionale da portare sempre con se per ogni evenienza ed emergenza. Il coltellino svizzero è stato replicato e copiato in diverse versioni più o meno attinenti all’idea originale di Karl […]

Come sappiamo Google Pixel 6 verrà presentato al pubblico durante un evento dedicato che si terrà proprio oggi 19 Ottobre 2021. Grazie al lavoro svolto da un membro del forum XDA trzpro è possibile scaricare ed installare i live wallpapers ufficiali del nuovo smartphone. Questi sfondi animati sembrano essere chiamati “Blooming Botanicals” e “Bright Blooms” (secondo i nomi […]

Oggi per numerose aziende, anche di tipo individuale, la fatturazione elettronica è una realtà quotidiana. Per adempiere agli obblighi di legge avere a disposizione un buon software per la fatturazione è la scelta più indicata. L’offerta è ampia, ciò che è importante è lo scegliere un software adatto alla singola e specifica realtà. In caso […]

Esiste un profilo instagram dedicato al mondo dei gamers ed in particolare a tutti coloro che non vogliono solo avere notizie “mainstream” ma piuttosto info e tips di livello per scoprire sempre nuove idee di divertimento E’ questo il caso di ciò che trovate all’interno del profilo iTechGamer (@itechgamer)  una vera e propria vetrina di […]

Malgrado l’impegno per difendere i nostri dati, sono copiosi ad oggi i furti d’identità digitale. Infatti, se nella vita reale è infrequente ma possibile che ciò accada, nel mondo del web è cosa molto più diffusa. Basta fermarsi a pensare a quante volte hai semplicemente sentito di qualcuno a cui erano state “rubate” le foto […]

Tutti gli Articoli