24/04/2013 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

La nuvola rosa

 

Una piattaforma online e un evento per presentare il progetto di Microsoft

che sostiene la formazione tecnico-scientifica delle ragazze


n un mondo in cui la tecnologia gioca sempre più un ruolo chiave per informarsi, studiare e lavorare, la preparazione tecnico-scientifica è la competenza più richiesta dal mondo del lavoro, necessaria per ottenere posizioni di leadership all’interno delle organizzazioni. In Italia le ragazze iscritte alle facoltà scientifiche non superano il 20%, con ricadute negative rilevanti sul livello di occupazione femminile e sulle sue potenzialità di sviluppo.

Nasce per questo La Nuvola Rosa, un’iniziativa di Microsoft Italia e di molti partner del settore pubblico e privato per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di colmare il divario di genere nella scienza, nella tecnologia e nella ricerca.

Il progetto parte con il lancio della piattaforma digitale www.lanuvolarosa.it che raccoglie informazioni, ricerche, video e testimonianze di personalità del mondo delle imprese, della scienza e della società civile oltre a permettere l’accredito all’evento vero e proprio organizzato insieme al Comune di Firenze i prossimi 16, 17 e 18 maggio.  

La Nuvola Rosa nasce da un forte interesse per queste tematiche a livello mondiale, come testimoniato dai progetti che le principali organizzazioni internazionali stanno sviluppando in questo campo: anche UN WOMEN, l’Entità delle Nazioni Unite per l’Uguaglianza di Genere e l’Empowerment Femminile sarà presente a Firenze per sostenere l’iniziativa.

L’evento sarà strutturato in due momenti distinti ma complementari:

  • un convegno di alto profilo, che si svolgerà il 16 maggio dalle ore 9:30 presso il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, in cui le istituzioni nazionali e internazionali si confronteranno sul tema insieme a studiosi provenienti dal mondo scientifico, imprenditoriale e universitario. All’apertura dei lavori saranno presenti il sindaco della città Matteo Renzi e l’Amministratore Delegato Microsoft Italia, Carlo Purassanta.
  • un ciclo di incontri per le studentesse dell’ultimo biennio delle scuole superiori e delle università, che prenderà il via il 16 maggio alle 15:00 presso l’Aula Magna dell’Università di Firenzecon l’intervento del Rettore e la testimonianza di accademici, scienziati e opinion leader e che si svilupperà nei due giorni successivi, 17 e 18 maggio, presso la Facoltà di Architettura con workshop di formazione a cura di esperti IT, incontri di approfondimento con figure femminili di spicco, seminari e tavole rotonde, role-model sul mondo della ricerca scientifica e delle imprese. Trasversalmente, saranno offerte alle ragazze occasioni di colloquio e confronto con aziende multinazionali e territoriali per accedere a stage e percorsi di formazione. Organizzato insieme all’Università di Firenze, all’evento prenderà parte anche un network di Università italiane che supportano e promuovono l’iniziativa.

Organizzato grazie al sostegno di Asus, Avanade, Unicredit e Boston Consulting Group, l’evento è realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il Dipartimento per le Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri e rappresenta il lancio in Europa di un progetto di respiro internazionale supportato dalle più importanti istituzioni a livello mondiale tra le quali, oltre a UN WOMEN, anche Commissione Europea e ITU. 

Il programma completo, i dettagli e le iscrizioni per partecipare alla tre giorni sono disponibili all’indirizzo www.lanuvolarosa.it, dove sarà anche trasmesso l’evento del 16 maggio in diretta streaming grazie a Telecom Italia, che ha messo a punto l’infrastruttura tecnologica per l’iniziativa. Con il sostegno al progetto La Nuvola Rosa, Telecom Italia conferma il suo impegno a favore della formazione dei giovani, nella convinzione che lo sviluppo e la crescita dell’intero Paese siano strettamente correlati alla diffusione e all’utilizzo delle tecnologie digitali.

[comunicato stampa]


Autore: Mooseek
Articolo creato il: 24/04/2013
Categoria: EventiMicrosoftNotizie
Tags: eventiMicrosoftnotizie
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Ultimi Articoli

Mac OS 8 ricreato in Javascript da scaricare come App per Windows, Mac e Linux

Mac OS 8 ricreato in Javascript da scaricare come App per Windows, Mac e Linux

Lo sviluppatore  Felix Rieseberg ha trasformato un intero Mac OS 8 in una applicazione da caricare direttamente all’interno del vostro computer Il progetto é un programma scritto in Jav[...]

29-07 Dettagli
Editing Video per tutti: Ecco le applicazioni per farlo dal vostro Smartphone!

Editing Video per tutti: Ecco le applicazioni per farlo dal vostro Smartphone!

Con l'arrivo di smartphone che al loro interno integrano fotocamere sempre più potenti ed affidabili, e con sistemi di cattura ottici che possono creare video di bellissima qualità, la necess[...]

28-07 Dettagli
Amazon Recommerce il servizio che ritira e compra il tuo cellulare usato

Amazon Recommerce il servizio che ritira e compra il tuo cellulare usato

Amazon attraverso una partnership come Recommerce Group lancia il nuovo programma Amazon Recommerce, un servizio online dedicato alla valutazione ed al ritiro di smartphone e cellulari usati. [...]

23-07 Dettagli
Tanti programmi per la gestione di dispositivi iOS

Tanti programmi per la gestione di dispositivi iOS

Programmi per la gestione dei dispositivi iOS e iPhone Noi di Mooseek.com abbiamo organizzato nella nostra categoria ios una raccolta di Tanti Programmi per la gestione dei dispositivi iOS e iP[...]

21-07 Dettagli
Ecco Google Fabricius per tradurre i geroglifici

Ecco Google Fabricius per tradurre i geroglifici

Il motore di ricerca più famoso al mondo ha lanciato un nuovo esperimento attraverso la sua divisione Google Arts & Culture Lab. Fabricius è un tool interattivo che permette nelle promesse[...]

19-07 Dettagli
Elenco Programmi per creare fototessere

Elenco Programmi per creare fototessere

Le fototessere lo sappiamo sono quelle piccole fotografie che vengono applicate ai documenti, alle carte d'identità ed ai passaporti. Il mezzo ideale per creare le proprie fototessere è recar[...]

17-07 Dettagli
Continua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.