17/11/2020 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Se si dispone di conti bancari, un numero di previdenza sociale, una presenza online, allora si è a rischio di furto di identità. Sì. Ciò significa che siamo tutti a rischio per  il crimine che ha perso persone oltre 160 milioni di dollari nel 2019  secondo  IC3  (Internet Crime Complaint Centre dell’FBI).

Immagine di credito: Mohamed Hassan da Pixabay

Che cos’è il furto di identità?

Il furto di identità è quando qualcuno ruba e utilizza le informazioni personali di qualcun altro per commettere frodi. Copre e comprende una vasta gamma di attività fraudolente e criminali. Di seguito è riportata una ripartizione di alcuni fatti:

  • La persona o le persone che rubano informazioni personali non possonoessere quella /s che lo utilizzano -è probabile che sia venduto sul cosiddetto dark web.
  • Le informazioni che possono essere utilizzate per rubare la tua identità includono (ma non si limitanoa):
  • Documenti reali come passaporto, patente diguida, certificato di nascita..
  • Numero di previdenza sociale.
  • Nome e indirizzo.
  • Data e luogo di nascita.
  • Indirizzi di posta elettronica.
  • Dati del conto bancario.
  • Password per qualsiasi account online.

Immagine di credito: 4711018 da Pixabay

  • I ladri di identità possono utilizzare i tuoi dati per:
  • Accedi ai tuoi account esistenti (questo è anche chiamato ‘Account Takeover’).
  • Impostare un nuovo conto bancario o di carta di credito o prendere prestiti.
  • Acquista online.
  • Accesso ai benefici governativi.
  • Proprietà di affitto.
  • Accedere all’assistenza sanitaria.
  • Evitare l’azione penale per legge dando informazioni di qualcun altro se arrestato per un crimine.
  • Viaggiare probabilmente con l’intenzione di commettere reati o eludere l’azione penale.

Quanto sei  a rischio?

Immagine di credito: Cottonbro da Pexels

Secondo il rapporto IC3, la fascia di età più a rischio di crimini su internet, compresi i furti di identità sono quelli sopra i 60 anni. Con oltre 68.000 casi segnalati nel 2019  da questa fascia di età ad un costo totale per le vittime di oltre 830 milioni di euro..

Tuttavia, ci sono alcuni semplici passi che puoi adottare per ridurre il rischio di diventare un’altra statistica.

  • Conservare i documenti come passaporti, licenze, certificati di nascita sicuri e sicuri.
  • Acquistare e utilizzare un trituratore o distruggere in altro modo tutte le scartoffie che contiene le informazioni di identificazione su di esso, tra cui nomi completi, indirizzo, numero di previdenza sociale e informazioni sull’account.
  • Completa i controlli regolari del punteggio di credito per assicurarti che non ci sia nulla di
  • Prendi in considerazione la possibilità di bloccare il credito sui tuoi conti con l’ufficio crediti al consumo..
  • Assicurarsi che tutti i dispositivi siano protetti con un firewall, un softwareanti-viruse anti-spam eche si installino gliaggiornamenti non appena il provider invia una richiesta per farlo. virus, and anti
  • Fai del tuo meglio per tenerti informato sui metodi che i ladri di identità possono utilizzare per accedere alle tue informazioni,in particolare online.

Immagine di credito: geralt da Pixabay:

  • Assicurati di essere intelligente con la password. Ciò significa utilizzare password che non possono essere indovinate facilmente come “123456”, “password” o “qwerty” che sono tra le password più comuni legate agli account violati. Gli esperti suggeriscono di usare frasi costituite da parole casuali. Tuttavia, se questo è difficile per voi, prendere in considerazione l’utilizzo di un gestore di password.
  • Essere consapevoli dei pericoli dei social media. Quante informazioni personali hai condiviso? E con chi? Forse hai accettato una richiesta di amicizia da qualcuno che non conoscevi. Forse non hai controllato le impostazioni sulla privacy per un po ‘. E ‘molto probabile che tutti nella vostra lista di contatti / amici conosce il vostro DOB e possibilmente anche il vostro luogo di nascita. Quelle vecchie foto di famiglia che hai condiviso hanno fatto sapere a tutti il nome da nubile di tua madre? Speriamo che nessuna delle tue password coinvolga il nome del nipote e il DOB che avresti voluto anche un buon compleanno sul tuo feed di notizie!
  • Acquista in sicurezza. Quando si effettuano acquisti online sempre utilizzare negozi affidabili, piuttosto che seguire link che offrono offerte incredibili. Cerca sempre il simbolo del lucchetto chiuso e l’uso di HTTPS piuttosto che HHTP in quanto quella piccola S significa sicuro e significa che le tue informazioni saranno crittografate.

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli


  Sono questi i giorni del Black Friday ed una nuova grande promozione dedicata agli appassionati di musica è da poco disponibile. Apple assieme a Shazam offre infatti ben 5 mesi gratis di Apple Music a tutti coloro che non hanno mai attivato il servizio di musica in streaming. L’offerte nasce in collaborazione con il […]


Come ben sappiamo praticamente tutte le radio al mondo trasmettono ininterrottamente non solo nell’etere ma anche utilizzando Internet come canale distributivo. Ascoltare queste radio attraverso il web è semplicissimo, basta collegarsi sul sito della radio, ed attivare lo streaming. Altre volte si possono utilizzare i tanti siti web che raccolgono i collegamenti ai vari flussi […]


Abbiamo organizzato una raccolta per tutti gli amanti della grafica e per coloro che vogliono migliorare facilmente le proprie fotografie o le immagini. Sono ora a disposizione applicazioni online oppure software da installare sul proprio computer che permettono di creare numerosi effetti alle proprie fotografie. Non solo molte di queste possono ricolorare e migliorare l’aspetto […]


PDF è l’acronimo di Portable Document Format e rappresenta ad oggi uno standard per la diffusione di documenti digitali che contengono testo e/o immagini che possono essere in qualsiasi risoluzione. Creato da Adobe nel 1993 è oggi largamente diffuso sul web ed è la soluzione ideale per scambiarsi documenti digitali avendo la sicurezza che la […]


GeForce NOW è la piattaforma di streaming di videogiochi di Nvidia che già oggi conta più di 5 milioni di appassionati in tutto il mondo, ovvero utenti che usano questo servizio per giocare ai videogames più famosi da piattaforme come Steam, Ubisoft Connect, Origin e tanti altri, sfruttando i server della piattaforma e non dovendo […]

Altri Articoli