03/09/2014 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

windows_live_messengerjpg.jpg

Dopo ben 15 anni di onorata carriera Windows Live Messenger, il servizio di messaggistica istantanea di Microsoft, va in pensione senza però molti rimpianti.

Nato nel 1999 come servizio alternativo ad AiM di America OnLine come servizio aggiuntivo di MSN, lo strumento online che a quei tempi raggruppava tutti i servizi web offerti dell’azienda di Redmond. Nel tempo il programma ha subito diverse trasformazioni entrando nella famiglia Windows Live e vedendo la sua popolarità crescere notevolmente arrivando ad essere la piattaforma di comunicazione istantanea via web più utilizzata al mondo.

Windows Live Messenger nel primo decennio degli anni 2000 è stato talmente famoso da diventare vero e proprio oggetto di copia ed ispirazione per tantissimi servizi online da usare non solo come alternativa ma anche in contemporanea. A combattere la crescita della concorrenza la continua aggiunta di funzioni da parte di Microsoft, l’inclusione del supporto di Social Network, e l’aggiornamento continuo all’uscita di nuova versione di Windows. La sua grandezza nel tempo però è cominciata ad essere anche la sua sfortuna diventando verso la fine tanto pesante quanto la sua diffusione e creando la confusione di utilizzo negli utenti.

La mazzata finale è arrivata con i Social Network e con le chat inserite al loro interno, con l’arrivo degli smartphone sempre connessi ad Internet ed ai servizi di messaggistica come WhatsApp. La risposta di Microsoft forse è stata un po’ tardiva ed è coincisa soprattutto con l’acquisizione di Skype e l’integrazione di questo servizio all’interno di tutti gli strumenti Windows.
msn_skype.jpg

Windows Live Messenger chiude definitivamente il 31 Ottobre 2014 in tutto il mondo ed anche in quei Paesi come la Cina in cui i server erano rimasti aperti per favorire il passaggio dei tanti utenti ancora attivi nel 2013, anno della fine ufficiale del servizio. Gli utenti sono invitati a passare a Skype, gratuitamente e mantenendo il proprio account utente anche su questa piattaforma.

PROGRAMMI DI INSTANT MESSAGING

Non tutti però sembrano essere disposti al passaggio obbligato e noi di Mooseek.com abbiamo raccolto in una nostra categoria dedicata 25 e oltre alternative valide a Windows Live Messenger da utilizzare attraverso il vostro computer Windows, Mac oppure direttamente online tramite il vostro browser





NESSUN RISULTATO TROVATO


Non è stato trovato nulla in per ""
Provare una chiave diversa per la ricerca
Provare una sezione diversa per la ricerca
Aggiungi eventuali altre chiavi per affinare la ricerca




Continua


Dettagli

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Una raccolta dedicata a tutti gli appassionati del mondo dei libri che sono sempre alla ricerca di nuove storie, idee e racconti per grandi abbuffate di lettura. Chi meglio dei blog o dei siti web dedicati possono raccontarci questo mondo? Ed ancora… anche voi siete assetati di nuovi libri? Ma come poter essere aggiornati sulle […]

Continua

Tra i giochi e videogiochi evergreen presenti nella storia ludica della tecnologia, alcuni sono entrati nel cuore degli appassionati e nonostante oggi, rappresentino il passato, in realtà sono stati degli esempi unici di rivoluzione tecnologica digitale del gaming (e non solo). Ecco alcuni videogames da provare almeno una volta nella vita, perché hanno ispirato la […]

Continua

La voglia di creare siti web per far conoscere meglio la propria azienda o le proprie idee è spesso in contrasto con la capacità tecnica di realizzare i siti e le pagine. Non si parla solo di contenuti ma della tecnologia stessa che serve per trasformare le idee in veri e propri siti da condividere […]

Continua

Boil the Frog è uno di quei servizi online che sembrano tanto inutili quanto utilissimi perché diversi e originali. Il nome si rifà a quel famoso assunto per cui una rana buttata in una padella di acqua bollente scapperà via saltando, mentre se quest’ultima viene immersa in acqua fredda e scaldata a fuoco lento non […]

Continua

Photoshop lo sappiamo benissimo è il programma di grafica più usato al mondo ed è da sempre il Re incontrastato dei favori per tutti coloro che utilizzano e creano grafica in ambito professionale. Saper usare il programma di Adobe al meglio è la conseguenza di anni di lavoro e di professionalità acquisita nel tempo, ma […]

Continua
Tutti gli Articoli