06/08/2010 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

www

Era una “calda” estate del 1991, almeno per quanto riguarda il mondo Intenret, quando Sir Timothy John Berners-Lee pubblicava il primo sito Internet nella versione hypertestuale, dando vita al fenomeno della triplia W: il www!

Il ricercatore informatico britannico Berners-Lee il 6 Agosto 1991 mise in linea quello che poteva sembrare una semplice idea ma che invece si rivelò la più grande rivoluzone informatica degli ultimi decenni.

Sembra passata una vita ma stiamo parlando di soli “19 anni” anche se nel mondo tecnologico sono un’era geologica.

First_Web_Server

Sopra il computer Next usato come server e client

Tra i meriti anche quello di aver coniato il termine World Wide Web, scritto il primo server per il World Wide Web e il primo browser (oltre che ad un editor). Tra le altre cose anche la bravura di aver gettato le basi per il linguaggio HTML ed altri standard web.

Per chi volesse navigare nella prima storica pagina ipertestuale ecco il link:

http://www.w3.org/History/19921103-hypertext/hypertext/WWW/TheProject.html

Autore: Mooseek
Articolo creato il: 06/08/2010
Categoria: DirectoryInternet SoftwarePrimo Piano
Tags: Internet Softwarestoriawww
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

Tra i giochi e videogiochi evergreen presenti nella storia ludica della tecnologia, alcuni sono entrati nel cuore degli appassionati e nonostante oggi, rappresentino il passato, in realtà sono stati degli esempi unici di rivoluzione tecnologica digitale del gaming (e non solo). Ecco alcuni videogames da provare almeno una volta nella vita, perché hanno ispirato la […]

Continua

La voglia di creare siti web per far conoscere meglio la propria azienda o le proprie idee è spesso in contrasto con la capacità tecnica di realizzare i siti e le pagine. Non si parla solo di contenuti ma della tecnologia stessa che serve per trasformare le idee in veri e propri siti da condividere […]

Continua

Boil the Frog è uno di quei servizi online che sembrano tanto inutili quanto utilissimi perché diversi e originali. Il nome si rifà a quel famoso assunto per cui una rana buttata in una padella di acqua bollente scapperà via saltando, mentre se quest’ultima viene immersa in acqua fredda e scaldata a fuoco lento non […]

Continua

Photoshop lo sappiamo benissimo è il programma di grafica più usato al mondo ed è da sempre il Re incontrastato dei favori per tutti coloro che utilizzano e creano grafica in ambito professionale. Saper usare il programma di Adobe al meglio è la conseguenza di anni di lavoro e di professionalità acquisita nel tempo, ma […]

Continua

Lui è Ugo Negozi @ugo_legozzi ed è un divertentissimo profilo Instagram tutto da seguire. Il nostro amico di Lego è un protagonista di un viaggio irriverente all’interno di oggetti e situazioni sempre con frasi taglienti e dirette, alle volte irriverenti, ma sempre spassose. Se siete appassionati di profili alla Spinoza (eccolo su Twitter @spinoza) non potete evitare […]

Continua
Tutti gli Articoli