16/09/2021 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Cristiano Ronaldo ha già riconquistato l’Inghilterra. L’asse portoghese, nel suo match d’esordio con il Manchester United in Premier League, ha subito siglato una doppietta (al malcapitato Newcastle), dimostrando a tutti di essere, nonostante la non più giovane età, lo stesso goleador che aveva infiammato l’Old Trafford fino al 2009.

Come tutti ricorderanno, il fuoriclasse lusitano, non senza polemiche, aveva lasciato la Juventus alla fine della finestra estiva di calciomercato, per fare ritorno in terra d’Albione e precisamente a Manchester, sponda United, proprio lì dove la sua carriera aveva preso il volo quasi venti anni fa (nel 2003). Con il ritorno di CR7, i Red Devils sono tornati ad essere una delle squadre da battere in Inghilterra, così come prevedono gli esperti delle quote della Premier League.

Oltre a fare subito incetta di gol sul rettangolo verde di gioco, Cristiano Ronaldo (come del resto era accaduto già al suo approdo in Italia alla Juventus) ha letteralmente frantumato il record di vendite di magliette per un giocatore della Premier inglese. Secondo una ricerca effettuata oltremanica, la replica con il numero 7 di Ronaldo (che fino all’anno scorso apparteneva all’ex Napoli e Palermo Edinson Cavani) ha racimolato circa 200 milioni di euro, cifra che al club di Manchester ha fruttato un ricavo netto (tra diritti e partnership) di quasi 20 milioni di euro. In pratica, i Red Devils si sono già ripagati l’importo impegnato per l’acquisto di Cristiano Ronaldo dalla Juventus (cui il portoghese era legato fino a giugno del prossimo anno).

L’ex Real Madrid non ha impiegato molto tempo prima di tornare a essere il calciatore più in vista di tutto il campionato inglese. Nelle trasmissioni televisive, nelle radio, su internet, non si fa altro che parlare di lui, delle sue gesta sportive, delle sue auto di lusso e della sua maniacale attenzione all’allenamento atletico e alla dieta.

A dimostrazione di questo, il portiere Lee Grant avrebbe rivelato ad un tabloid che l’intera squadra, per ben figurare nei confronti del loro nuovo compagno di spogliatoio, avrebbe rinunciato al dolce (e ad altri cibi spazzatura e bevande zuccherate) nel corso della cena di gruppo prima del match di campionato contro il Newcastle. Insomma, la stagione sportiva è appena cominciata e Cristiano Ronaldo sembra aver già chiaro in mente il suo obiettivo: vincere e stupire tutti, come aveva già fatto nel suo primo passaggio ai Red Devils quando con sir Alex Ferguson in panchina era riuscito a vincere tre volte la Premier League e la prima (nel 2008) delle sue cinque Champions League.

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

AnyViewer è un software desktop remoto affidabile e potente creato allo scopo di fornire agli utenti lo strumento di accesso remoto e supporto remoto più efficace. Per ringraziare tutti gli utenti del loro supporto l’azienda produttrice di AnyViewer ha organizzato un grandissimo Giveaway dedicato dalla durata limitata dal 22 Giugno 2022 al 16 Luglio 2022 […]

Continua

Al momento, sappiamo che ci sono sempre più piattaforme multimediali in streaming sia per l’intrattenimento, che per il lavoro. Nota dolente é il fatto che gli abbonamenti premium sei servizi in streaming hanno sempre un prezzo elevato e non tutti possono permetterselo. Prendiamo Netflix come esempio: nessuno guarda Netflix tutti i giorni, ma per comprarlo […]

Continua

Il mondo Internet è sempre più social non solo nel senso di social network ma di condivisione delle informazioni. La condivisione delle informazioni personali e delle risorse reperite all’interno della “Grande Rete” è infatti motivo di comunicazione continua tra gli utenti. Spesso capita infatti che navigando su Internet ci si imbatta  in video interessanti e […]

Continua

La sicurezza e la privacy dei dati è una prerogativa fondamentale per qualsiasi sistema operativo moderno. L’accesso non consentito ai documenti da persone non autorizzate è spesso bloccato a livello di sistema e senza la possibilità di scavalcare queste policy da parte del normale utente. Cosa succede però se si vuole oppure si ha la […]

Continua

Gli italiani amano il gioco d’azzardo, è una sorta di tradizione per il nostro Paese. Nelle case si giocano sia a giochi di abilità che giochi di fortuna, sia per hobby che per divertimento. Il problema semmai è che in Italia non è facile trovare luoghi sotto casa dove poter giocare ai giochi da casinò […]

Continua
Tutti gli Articoli