25/04/2021 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Sono ormai passati alcuni mesi dall’arrivo sul mercato della nuova console Sony, la PlayStation 5, andata letteralmente a ruba fino ad esaurimento scorte. Non abbiamo dovuto aspettare molto per vedere la pubblicazione di una nuova versione di uno dei più grandi classici PlayStation: è prevista infatti per il 7 maggio 2021 l’uscita dell’ultimo capitolo relativo al survival horror per eccellenza, Resident Evil.

Resident Evil Village ci porterà nuovamente nel mondo dominato dai redivivi mangia cervelli per antonomasia, gli zombie della Umbrella Corporation. Il 21 gennaio è stato annunciato che il videogioco verrà reso disponibile anche per PlayStation4, Xbox Series X, Xbox One, Google Stadia e Microsoft Windows.

Capcom, casa sviluppatrice del titolo e già produttrice di altri successi come Street Fighter, Devil May Cry e Dino Crisis, ha reso noti alcuni particolari riguardo trama ed ambientazione.
I giapponesi ci hanno già sorpresi in passato e, anche questa volta, puntano davvero in alto: i protagonisti sono ancora Ethan e Mia Winters, presenti già nel precedente Resident Evil 7: Biohazard, settimo capitolo della saga. I due si scontreranno con Chris Redfield, soggetto indecifrabile legato ad eventi nefasti e malvagi, e con la vampira Alcina Dimitrescu.

Fotografato da Pixabay

L’horror e il multiplayer

Il mondo dei giochi online è oramai completamente incentrato sui giochi “dal vivo” (basti pensare ad esempio alla nascita dei casinò live, in cui ci si può dilettare in giochi da casinò con croupier dal vivo direttamente dai propri dispositivi elettronici), e sarebbe forse il caso di sfruttare il più possibile questo “potenziale comunicativo”.

Eccoci infatti alla nota dolente: Resident Evil Village, presentato l’11 giugno 2020 all’evento di rivelazione per PlayStation 5, prevede purtroppo solo la modalità single player: ciò significa che non sarà possibile prendere parte a sessioni di gioco multi-giocatore, come avviene invece per molti altri titoli di spicco di case di sviluppo rivali (Rockstar su tutte).

Internet è, infatti, sempre più un luogo nel quale è possibile creare e sviluppare interazioni sociali reali. Questo lo hanno capito già in molti, puntando sulla creazione di giochi spesso molto semplici a livello di sviluppo, ma con un livello di coinvolgimento davvero eccezionale.

Fotografato da Unsplash

Non sono molti i giochi a tema horror che offrono la possibilità del multiplayer, e proprio per questo i pochi disponibili sembrano andare sempre alla grande: primo tra tutti Dead By Daylight, survival horror del 2016 sviluppato da Behaviour Interactive ed in costante evoluzione grazie all’aggiunta di nuovi contenuti; c’è poi Dying Light, uscito nel 2015 ed a cui seguirà Dying Light 2, previsto proprio nel 2021.

Resident Evil Village punta, quindi, ad un pubblico più “classico”, legato ai vecchi modelli che, diciamocelo, non sfioriscono mai. Da questo punto di vista il gioco sarà sicuramente un successo, poiché l’attrattiva del titolo, anche grazie alla qualità dei precedenti capitoli, è da sempre molto forte. D’altra parte, sarebbe forse utile rinunciare alla vecchia struttura legata alla “storia” per puntare anche all’enorme potenziale della modalità multiplayer online, sempre più in voga.

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

L’annuale conferenza dedicata agli svilupperei Google I/O 2021 inizia oggi 18 Maggio 2021 e continuerà fino al prossimo 20 Maggio 2021 I rumors dicono che dalle parti di Mountain View si stanno preparando per il logico debutto di Android 12, per le nuove Buds e per il probabile nuovo smartphone Pixel 6 Di certo la […]

Oggi vi proponiamo questa bella collezione di Sfondi estrapolati dagli smartphone di casa Xiaomi. In particolare sono quelli inseriti dentro Mi 11 Pro, Mi 11 Lite e Mi 11 Ultra Non è una raccolta super-nuovissima ma vista la quantità di immagini da poter scaricare liberamente, la stessa risulta molto interessante. Potete quindi scaricare l’intera raccolta […]

La manutenzione del proprio computer è un punto fermo per tutti coloro che vogliono che il proprio sistema viaggi sicuro ed in buona salute. L’utilizzo quotidiano di Internet, l’installazione e la rimozione di programmi, virus e spyware, sono tutti elementi che inficiano il corretto funzionamento del proprio sistema e soprattutto penalizzano le prestazioni in termini […]

Tutti noi una volta nella vita abbiamo sognato, soprattutto da bambini, di diventare disegnatori di fumetti. Matita in mano abbiamo fantasticato nell’idea di poter costruire e disegnare storie. La fantasia volava lontano ma il più delle volte “la mano” non andava alla stessa velocità dei nostri sogni. Con l’avvento del computer e soprattutto della grafica […]

La voglia di creare siti web per far conoscere meglio la propria azienda o le proprie idee è spesso in contrasto con la capacità tecnica di realizzare i siti e le pagine. Non si parla solo di contenuti ma della tecnologia stessa che serve per trasformare le idee in veri e propri siti da condividere […]

Tutti gli Articoli