28/05/2022 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Per lavoro, per l’amministrazione delle faccende domestiche o anche solo per svago, negli ultimi anni facciamo sempre più affidamento a dispositivi tecnologici come personal computer, smartphone e schermi TV. Se fino a poco tempo fa li identificavamo come elementi, che seppur di supporto per diverse attività nel corso della giornata, considerati distinti, l’evoluzione tecnologica e conseguentemente anche quella dei modelli di comportamento, ci hanno portato a pensarli all’interno di un ecosistema interdipendente e completamente integrato. Un punto fondamentale di questo modello di fruizione avanzato è da ricercare nell’esigenza di avere a disposizione i nostri dati in qualsiasi momento, indipendentemente dal dispositivo e dal momento della giornata.

Consultare mail a casa o mentre si è in viaggio, condividere documenti scaricati sul pc di casa ma di cui si ha necessità in ufficio o a casa di amici, rivedere foto scattate in vacanza sul nostro smartphone, mentre si è davanti alla smart TV del salotto. Tutte situazioni che adesso ci sembrano assolutamente ordinarie, ma che per funzionare agilmente hanno bisogno di soluzioni che integrino tutti i nostri dispositivi connessi a internet, indipendentemente dalla marca di ognuno di loro, con l’ausilio di uno spazio di archiviazione in cloud, come per esempio quello fornito da Linode. Velocità, sicurezza dei dati e un’assoluta possibilità di adattare il servizio alle proprie esigenze, rappresentano i punti di forza di avere un ecosistema strutturato in questo modo, senza ricorrere a quelli di un unico fornitore.

Samsung, Apple e Google: ecosistemi integrati per ogni tipo di pubblico

Per chi invece volesse integrare i dati archiviati in cloud con i propri dispositivi connessi a internet, in un ambiente omogeneo gestito da un solo sistema operativo, le soluzioni principali che si possono trovare sul mercato sono quelle realizzate da Apple, Samsung e Google.

L’ecosistema di Samsung

Uno dei suoi punti di forza è senza dubbio la gamma di smartphone Galaxy, capace negli anni di meritare la fiducia del pubblico anche grazie a una proposta che riesce ad andare incontro a diverse esigenze operative e di budget. L’ecosistema Samsung può contare poi su personal computer come ChromeBook Go, che oltre alle alte prestazioni può contare su una serie di applicazioni che permettono una comunicazione efficiente con il proprio smartphone: solo per citarne due, Wi-Fi Sync e PhoneHub. Infine, c’è Nearby Share, l’applicazione che grazie alla connessione a Google Drive permette la condivisione dei file in cloud tra i diversi ecosistemi.

La varietà dell’ecosistema Apple

Apple ha costruito negli anni un ambiente davvero ricco di dispositivi e funzionalità, pensate specificatamente per creare un’integrazione e un sistema chiuso verso l’esterno. Dagli smartphone iPhone, passando per i tablet iPad e i computer MacBook o Mac, l’utente non ha che l’imbarazzo della scelta. Senza contare poi i contenuti multimediali della Apple TV, le funzioni in mobilità dell’Apple Watch, le possibilità di sincronizzazione totale che è possibile realizzare attraverso iCloud.

La proposta di Google

Google non è rimasta a guardare e ha saputo mettere a punto una proposta integrata per un ecosistema che riesce a far comunicare efficacemente tutti i dispositivi connessi a internet, potendo in più contare sulla tecnologia di Google Drive per l’archiviazione e la condivisione dei dati in cloud. I telefoni smartphone Pixel, le applicazioni per la TV come Chromecast, gli assistenti vocali per la domotica, gli smartwatch: una gamma completa di dispositivi capaci di incontrare le esigenze di un pubblico sempre più ampio.

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi Articoli

AnyViewer è un software desktop remoto affidabile e potente creato allo scopo di fornire agli utenti lo strumento di accesso remoto e supporto remoto più efficace. Per ringraziare tutti gli utenti del loro supporto l’azienda produttrice di AnyViewer ha organizzato un grandissimo Giveaway dedicato dalla durata limitata dal 22 Giugno 2022 al 16 Luglio 2022 […]

Continua

Al momento, sappiamo che ci sono sempre più piattaforme multimediali in streaming sia per l’intrattenimento, che per il lavoro. Nota dolente é il fatto che gli abbonamenti premium sei servizi in streaming hanno sempre un prezzo elevato e non tutti possono permetterselo. Prendiamo Netflix come esempio: nessuno guarda Netflix tutti i giorni, ma per comprarlo […]

Continua

Il mondo Internet è sempre più social non solo nel senso di social network ma di condivisione delle informazioni. La condivisione delle informazioni personali e delle risorse reperite all’interno della “Grande Rete” è infatti motivo di comunicazione continua tra gli utenti. Spesso capita infatti che navigando su Internet ci si imbatta  in video interessanti e […]

Continua

La sicurezza e la privacy dei dati è una prerogativa fondamentale per qualsiasi sistema operativo moderno. L’accesso non consentito ai documenti da persone non autorizzate è spesso bloccato a livello di sistema e senza la possibilità di scavalcare queste policy da parte del normale utente. Cosa succede però se si vuole oppure si ha la […]

Continua

Gli italiani amano il gioco d’azzardo, è una sorta di tradizione per il nostro Paese. Nelle case si giocano sia a giochi di abilità che giochi di fortuna, sia per hobby che per divertimento. Il problema semmai è che in Italia non è facile trovare luoghi sotto casa dove poter giocare ai giochi da casinò […]

Continua
Tutti gli Articoli