22/01/2007 Mooseek 0 Commenti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email


Microsoft è stata sempre al centro di mille critiche per come i suoi sistemi operativi gestiscono la memoria RAM. Con il nuovo Windows Vista, la software house ha posto seriamente l´accento anche su questi aspetti cercando di migliorare non solo l´utilizzo della RAM ma introducendo anche nuove ed interessanti funzionalitè .

Le tecnologie mirate a questi scopi prendono il nome di SuperFetch, ReadyBoost e ReadyDrive.

La tecnologia Windows Superfetch permette un caricamento più rapido di file e applicazioni che vengono maggiormente usate dall´utente. La novitè  sta sia nella tecnologia stessa sia nell´algoritmo di calcolo dello schema di prioritè  delle applicazioni utilizzate che tiene conto di quello che viene fatto durante la settimana o nel solo weekend, o ancora a determinate ore del giorno. In questo modo, il sistema operativo precarica in memoria quelle che, con la maggiore probabilitè , saranno le applicazioni richieste dall´utente e in questo modo egli le avrà  a disposizione con più celeritè . Anche quando il sistema è fermo e vengono eseguiti tipici task in background come un controllo antivirus o una pulizia del disco, queste operazioni avvengono con una bassa prioritè  tale da non “rubare” memoria alle applicazioni che l´utente si appresterà  ad utilizzare quando egli tornerà  davanti al computer.

La tecnologia Windows ReadyBoost permette di accelerare il caricamento di file e applicazioni grazie ad una semplice memoria flash USB. In qualunque momento l´utente puè² connettere un drive USB al sistema e scegliere di attivare questa modalitè . Sarà  il sistema, poi, ad occuparsi di cosa memorizzare su tale memoria al fine di accelerare le operazioni di apertura di file e programmi e migliorare l´esperienza dell´utente. La memoria flash utilizzata per la tecnologia ReadyBoost non puè² essere contemporaneamente utilizzata per altri scopi ma comunque puè² essere disconnessa in qualunque momento senza che vi sia perdita di dati o errori di sistema. Inoltre, i dati memorizzati da Windows Vista sul disco sono criptati al fine di evitare qualunque problema di privacy.

La tecnologia Windows ReadyDrive sfrutta la tecnologia ReadyBoost attraverso una memoria flash integrata sugli hard disk con vantaggi molto interessanti in special modo per il segmento dei notebook. Grazie a ReadyDrive, infatti, si riducono i consumi della batteria e si aumenta la vita media degli hard disk. Questo accade in quanto le operazioni di avvio del sistema operativo, quelle di resume da uno stato di ibernazione e cosè¬ via, sono più veloci e vengono effettuate accedendo ai dati principalmente salvati sulla memoria flash e non sul disco. In questo caso, perà², ci sentiamo di porre un accento sulla vita media delle memorie flash che, come ben noto, non brilla certo per queste caratteristiche.

Articolo apparso su:dinoxpc.com
Autore: Mooseek
Articolo creato il: 22/01/2007
Categoria: Recensioni
Tags:
Commenti: 0 Commenti

Condividi questo Articolo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinedIn Condividi su Telegram Condividi su WhatsApp Condividi su Flipboard Condividi su Pinterest Condividi su Tumblr Condividi via SMS Condividi via Email

Ultimi Articoli

Centinaia di immagini gratuite dallo studio Ghibli

Centinaia di immagini gratuite dallo studio Ghibli

Il mitico studio grafico Ghibli autore di innumerevoli successi manga (e non solo) torna ad offrirci gratuitamente una serie di contenuti succulenti e di sicuro interesse. Lo studio fondato [...]

23-09 Dettagli
Programmi per trasferire e gestire file su Android

Programmi per trasferire e gestire file su Android

Android è ormai una realtà consolidata del panorama dei sistemi operativo per i dispositivi mobili. Milioni di persone lo utilizzano tutti i giorni e con esso producono documenti, musica, vid[...]

19-09 Dettagli
Apple rilascia iOS 14 e iPadOS 14. Ecco i device compatibili ed i links per il download

Apple rilascia iOS 14 e iPadOS 14. Ecco i device compatibili ed i links per il download

Apple ha finalmente rilasciato le nuove versioni dei sistemi operativi per iPhone e iPad (oltre che AppleWatch e Apple TV). La bella notizia è quella che tutti i dispositivi compatibili con[...]

17-09 Dettagli
Web Clipping per tutti: Programmi per prendere appunti online

Web Clipping per tutti: Programmi per prendere appunti online

Stiamo parlando di annotazioni ma non stiamo parlando dei soliti programmi che sostituiscono elettronicamente i mitici post-it, quei foglietti gialli che invadono ancora la nostra scrivania. Al[...]

16-09 Dettagli
Software e servizi online per creare copertine di riviste o giornali

Software e servizi online per creare copertine di riviste o giornali

Da un qualche tempo in rete è scoppiata la mania di personalizzare la proprie fotografie aggiungendo effetti speciali più o meno strabilianti. Destinazione principale di questa mania colletti[...]

11-09 Dettagli
Download degli sfondi dedicati al prossimo evento Apple del 15 Settembre 2020

Download degli sfondi dedicati al prossimo evento Apple del 15 Settembre 2020

A poche ore dall’annuncio ufficiale di Apple della data del prossimo Evento autunnale denominato Time Flies ecco arrivare in brevissimo tempo la raccolta completa di sfondi dedicati. Imm[...]

09-09 Dettagli
Continua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.